Enter your keyword

Omaggio a Mandiaye N’Diaye | Teatro e incontro, Senegal e Italia

Omaggio a Mandiaye N’Diaye | Teatro e incontro, Senegal e Italia

Omaggio a Mandiaye N’Diaye | Teatro e incontro, Senegal e Italia

Kër Théâtre Mandiaye N’Diaye e la Compagnia Sante Yalla

in collaborazione con Arcots Banlieue organizzano questo progetto per ricreare il cerchio, il partenariato, la rete e le relazioni umane a livello nazionale e internazionale, per uno scambio di esperienze, innovazione e opportunità.  

L’incontro mira a mantenere il dialogo Italia – Senegal che il Defunto Mandiaye N’Diaye ha creato sin dagli anni ’90.

Mandiaye N’Diaye aveva dato vita a Diol Kadd (suo villaggio natale) e nella periferia di Dakar un progetto tra agricoltura, turismo responsabile e teatro in grado di costituire per i giovani un’opportunità e un’alternativa reale all’emigrazione in Europa, tenendo comunque forti ponti con l’Italia. Diol Kadd è così diventata “cittadella del teatro”, meta di viaggio e di studio, e il progetto a Dakar, con partner internazionali, ha ricevuto un importante finanziamento europeo rientrando nel progetto N.A.T. Network for African Talents.

Questo evento riunisce attori Italo-Senegalesi e figure provenienti non solo dal mondo del teatro, al fine di accelerare il sostegno a giovani artisti e compagnie nel contesto dell’integrazione culturale e della coperazione allo sviluppo. 

Il Festival si svolge in periferia di Dakar, a Yeumbeul e Pikine, dal 24 al 30 dicembre: prevede dei laboratori di scambio tra artisti, degli spettacoli e dei momenti di confronto e dialogo a partire dal progetto artistico e umano di Mandiaye N’Diaye.

Il Pandemonium Teatro, con Lucio Guarinoni, Giulia Costantini, Laura Lipari e Flavio Panteghini, sarà ospite al Festival e prenderà parte alla conduzione dei laboratori e alle diverse proposte.