Enter your keyword

Pandino | “Meraviglie in corte” dal 13 al 27 giugno 2019

Pandino | “Meraviglie in corte” dal 13 al 27 giugno 2019

Pandino | “Meraviglie in corte” dal 13 al 27 giugno 2019

PANDEMONIUM TEATRO
in collaborazione con
COMUNE DI PANDINO
BIBLIOTECA COMUNALE DI PANDINO
presenta
MERAVIGLIE IN CORTE
Rassegna teatrale per famiglie
3° edizione
Giovedì 13, 20, 27 giugno – ore 21.15
Castello Visconteo di Pandino (CR)

Prende il via il 13 giugno “MERAVIGLIE IN CORTE”, la terza edizione della rassegna estiva di teatro per le famiglie organizzata da Pandemonium Teatro di Bergamo in collaborazione con il Comune di Pandino e la Biblioteca Comunale: tre appuntamenti nelle serate dei giovedì di giugno, all’insegna della bellezza del teatro e della magia di un luogo evocativo e affascinante. Sarà infatti il Castello Visconteo di Pandino a fare da cornice alle storie raccontate, ospitando il pubblico di tutte le età nelle fresche sere estive. Tutti gli spettacoli si terranno nell’arena interna del Castello, anche in caso di maltempo. L’ingresso è libero. Ma veniamo al programma.

Si parte giovedì 13 con Pandemonium Teatro e “IL CUBO MAGICO” ovvero la morbida pietra filosofale del gioco” Walter Maconi e Luca Giudici. In scena due personaggi che giocano e attraverso il gioco imparano a conoscere ciò che sta loro intorno: questa è la storia dell’incontro di UNO e L’ALTRO. Entrambi entrano in uno strano mondo fatto solo di cubi: cubi grandi, cubi piccoli, cubi grigi, cubi rosa, cubi gialli, cubi azzurri… UNO ha due occhi, un naso, due mani: guarda, odora e tocca quei cubi che per lui sono solo cubi, nient’altro. L’ALTRO ha due occhi, un naso, due mani e… qualcosa di speciale: guarda, odora e tocca quei cubi… ed ecco apparire da semplici cubi un intero mondo, dentro il quale pian piano coinvolge anche UNO!

Il 20 giugno è la volta della compagnia Il Baule Volante con “IL SOGNO DI TARTARUGA”, Tartaruga fece un sogno. Sognò un albero che si trovava in un luogo segreto. Sui rami dell’albero crescevano tutti i frutti della terra: banane, datteri, noci di cocco, meloni, miglio, patate dolci, manioca e tanti altri.
Tartaruga raccontò il suo sogno agli altri animali, ma tutti risero. “È solo un sogno”, dicevano. “No”, replicò Tartaruga,” sono sicura che esiste davvero. Andrò da Nonna Koko e lei saprà dirmi dove cresce”. “Aspetta! Andrò io, tu sei troppo lenta!”, disse la scimmia. E si mise in viaggio. I protagonisti sono gli animali della savana, rappresentati da pupazzi animati a vista. Le musiche sono eseguite dal vivo su ritmi e strumenti africani.

L’ultimo appuntamento è per il 27 giugno, sempre con Pandemonium Teatro dal titolo  “MIOTUONOSTRO”: la panchina pubblica”, scritto e diretto da Lisa Ferrari e interpretato da Giulia Manzini e Mirko Lanfredini.
Come insegnare ai bambini, anche ai più piccoli, il piacere della condivisione? La bellezza della democrazia? L’importanza della res publica? Grazie alle divertenti interazioni di due buffi personaggi che si contendono l’uso esclusivo di una panchina pubblica. Attraverso reciproci scherzi esilaranti e pochissime parole, i due scoprono che collaborare è meglio che litigare, giocare e cantare e danzare insieme è meglio che mettersi i bastoni fra le ruote e che una semplice panchina può essere un bel luogo di incontro piuttosto che un posto da usare da soli.

Scarica pieghevole
Scarica locandina

Giovedì 13 giugno
Pandemonium Teatro
IL CUBO MAGICO
Con Walter Maconi e Luca Giudici
Giovedì

20 giugno
Il Baule Volante
IL SOGNO DI TARTARUGA
Musiche: Mauro Pambianchi e Stefano Sardi
Pupazzi: Chiara Bettella, Liliana Letterese, Andrea Lugli
Regia: Andrea Lugli

Giovedì 27 giugno
Pandemonium Teatro
MIOTUONOSTRO
Con Giulia Manzini e Mirko Lanfredini
Regia Lisa Ferrari